itende
In arrivo il nuovo Lugana selezione Bruno Franzosi

Scopri con noi il nuovo Lugana selezione Bruno Franzosi, vino di limitata produzione, nato per omaggiare Bruno Franzosi e la sua passione per l’azienda vitivinicola.

Siamo orgogliosi di presentare il Lugana Selezione Bruno Franzosi, il nuovo vino nato come omaggio a Bruno Franzosi.

Per premiare ogni suo sforzo, tutti gli insegnamenti e la passione per la sua azienda nel corso degli anni, abbiamo creato un eccellente bianco, selezionando i migliori grappoli e vinificandoli con ancora maggior cura.

Lugana Selezione Bruno Franzosi

Lugana Selezione Bruno Franzosi

Lugana selezione Bruno Franzosi nasce 18 mesi dopo il vino rosso “Selezione Bruno Franzosi”, creato in occasione del 45° anniversario di Bruno e Ornella Franzosi.

Per dare il giusto riconoscimento a Bruno, fondatore della Cantina Franzosi, che dedica ogni giorno corpo e anima alla coltivazione della vite con tanto amore, entusiasmo, umiltà e rispetto per l’ambiente, sono stati infatti riservati i due vini, ottenuti con le migliori selezioni di uve.

Come nasce il Lugana selezione Bruno Franzosi

Il Lugana Selezione Bruno Franzosi è ottenuto da un’accurata selezione di uve 100% Trebbiano di Lugana, coltivate a Sud del Lago di Garda tra Desenzano e Sirmione, raccolte a maturazione completa, in apposite cassette, verso la metà di ottobre.

Attenzione: stiamo parlando di un prodotto in edizione limitata! Le uve infatti sono di limitata produzione, ottenute dai vigneti più vecchi del Lugana che abbiamo in lavorazione presso i nostri terreni.

Il Lugana selezione Bruno Franzosi è un prodotto dotato di grande capacità di invecchiamento, (il periodo compreso tra la fine delle fermentazioni e l’imbottigliamento), soggetto a un leggero affinamento in barrique usate.

La barrique è una piccola botte in legno, della capacità di circa 225 litri, dove il vino viene fatto riposare per circa 6 mesi per portarlo a una maturazione ottimale.

Come nel caso del Lugana Selezione Bruno Franzosi, quanto più struttura un vino possiede, tanto meglio risalterà durante l’affinamento.

Il lento scambio di ossigeno che avviene durante questa fase di affinamento permette inoltre di avere un vino più morbido, piacevole e meno astringente al palato.

Abbinamenti principali

Il leggero invecchiamento e la maturazione in barrique conferiscono al Lugana selezione Bruno Franzosi un colore giallo intenso, paglierino, con riflessi dorati.

Il profumo? Delicato e ricco, ricorda un leggero sentore di frutta esotica, di pesca gialla, mela e delicate note speziate.

Il gusto? Fresco, morbido, armonioso e persistente, acquisito anche grazie al leggero affinamento nelle botti di legno.

Essendo un bianco strutturato, questo nuovo vino si accompagna bene a pasta con sughi bianchi, carni bianche, pesce e crostacei. Ottimo abbinato a formaggi di media stagionatura.

La gradazione alcolica si aggira intorno ai 13% Vol.

Pubblico di riferimento

Il Lugana selezione Bruno Franzosi è un vino più complesso rispetto a un Lugana d’annata.

Stiamo infatti parlando di un vino adatto non solo agli intenditori, carico di sapori e odori complessi, conferiti dalla barrique e dalla tipologia di legno francese utilizzato.

Questa dà al vino una particolare fragranza che ricorda le spezie e un sentore fruttato ma, nonostante queste complesse sfaccettature, il Lugana selezione Bruno Franzosi rimane un vino conviviale e piacevole al palato, per questo adatto a tutti gli amici e amanti del vino.

Piccolo consiglio

Il Lugana selezione Bruno Franzosi va servito nel giusto bicchiere, soltanto così potrà sprigionare tutti i profumi e le sue caratteristiche più complesse e ricercate.

Noi vi consigliamo di utilizzare un calice di grandi dimensioni, balloon, dal caratteristico aspetto arrotondato, che meglio consente al vino di liberare i suoi profumi.

Nei calici di grandi dimensioni, generosamente progettati, l’aroma fruttato e corposo del vino può svilupparsi in modo ottimale. Grazie al robusto stelo, si può anche ruotare facilmente il bicchiere senza cambiare la temperatura del vino toccando il calice.

La forma del bicchiere di vino può influenzare il piacere del vino in molti modi:

Colore

Un bicchiere di vino dovrebbe permetterci di vedere il colore del vino, dopotutto, è un criterio importante nella valutazione.

Bouquet

La prima impressione conta! Il naso determina se ci piace il vino o no. Il vetro deve quindi avere una forma che ci dia chiarezza sull’intensità e sulla qualità del vino.

Gusto

Dopo che il naso è già convinto, bisogna essere in grado di godersi i sapori promessi. La forma e il materiale sono cruciali a questo punto.

Servitelo fresco, intorno a 14°C, rigorosamente senza ghiaccio nel bicchiere.

Non vuoi perderti nessuna news sulla nostra cantina?

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito un coupon promozionale che ti da diritto ad uno sconto del 10% sull’acquisto dei nostri prodotti:



Carrello Articolo rimosso. Annulla
  • Carrello vuoto